This is the blog for Franko B's sculpture class at Accademia di Belle Arti di Macerata, Italy.

Follow by Email

DIARIO LONDINESE(in netto ritardo)




La grande città,discussa da un (provinciale?).

Quali caratteristiche dovrebbe possedere un individuo,per essere definito con un appellativo talvolta espresso in modo denigratorio?
La mentalità,il proprio modo di relazionarsi alla realtà quotidiana,il metodo con cui si applica alle attività. Una mentalità poco critica e poco analitica nei confronti del reale,secondo me è da nominare onestamente “provinciale”.

“Provinciale”,definizione che potremmo etichettarci, in proporzioni più o meno evidenti, un po' tutti addosso,se a tale parola si concede la traduzione di -piccolo nucleo sociale magari fatto di padre, madre, fratello, sorella, amici.

“Provinciale”.

Allora un bel giorno il nostro provincialotto proveniente dalla zona centrale dell'Italia a 3 ore da Bologna e 2 da Roma ,decide di farsi un giretto “culturale” a Londra. E lì vede un metodo che segue altri dogmi:economia,arte,studio,meritocrazia,dinamicità.
Qui potrebbero iniziare dei processi analitici da parte del nostro individuo.
Ma dopo l'impatto con 13 linee metropolitane,la pioggia,il freddo,i giacigli non proprio casalinghi,la guida a sinistra(ti investono),i parchi,le ambientazioni surreali,gli odori,i sistemi(li paghi ma funzionano),credo che anche un provinciale capirebbe che non si trovi in Italia.
L'individuo che avalla questa ipotesi,si dimostra un essere pensante ma è ancora da verificare se si tratti di un provincialotto.
All'individuo percettivo,azzardo sensibile,scatta il dubbio.
-Il metodo della metropoli sarebbe possibile importarlo in una piccola cittadina sita a 3 ore da Bologna e 2 da Roma?-
La mia risposta è NO.
Comunque,la novella termina con il ritorno a casa del individuo in un sicuro stato di sgomento(o estasi) per la realtà vissuta i giorni addietro.
Adesso si riconosce a che tipologia di individuo siamo di fronte.
Un provincialotto si arrenderebbe alla propria dimensione e tornato nelle sue vesti di studente considererebbe quei giorni una vacanza.
Mentre chi ha osservato COME-SI-PUO', torna e lavora con nuovi stimoli ,nuove ottiche che ampliano le vedute degli altri,che risvegliano neuroni intorpiditi.

Bene,non mi auguro nulla, ognuno sa da sé a che partito appartiene e in lista vedo solo INDIVIDUI CURIOSI e INDIVIDUI NOIOSI. A voi la X.

No comments:

Post a Comment