This is the blog for Franko B's sculpture class at Accademia di Belle Arti di Macerata, Italy.

Follow by Email

300 parole riscritte sui miei lavori(La materia si fonde attraverso la luce e il tempo acquisisce importanza con il fondersi delle idee)

ho intitolato cosi queste parole perché l'avevo scritte sul mio quaderno di appunti in maniera sintetica ,poi le avevo riscritte sul computer per postarle ma sono andate perse per la mia ignoranza sull'utilizzo del computer.(proverò a riscriverle)
Ieri ho inserito nel blog 2 foto riguardanti le prove video su cui sto lavorando e una foto in cui metto in relazione immagini proiettate con proiezioni video.La proiezione video viene fatta su due schermi(una televisione e una telecamera)con l'immagine inserita nei 2 schermi dove viene rappresentato il mio volto per cercare di massificare l'importanza del soggetto .(L'immagine proiettata è di 5 anni fà.)Sullo sfondo viene proiettata un'immagine da diapositiva che rappresenta una via di macerata(foto di 2 anni fa circa).A questo punto io mi trovo davanti a tre elementi:materia, luce, tempo.La materia la ritrovo nei mobili e oggetti all'interno della foto.La luce la ritrovo sia nella proiezione ,sia nelle luci accese frontalmente e nella luce naturale e la vedo come elemento concettuale che entra a contatto con la materia poggiandosi sulla superficie del quadro ,della televisione, della telecamera ecc.Il tempo viene inserito nel lavoro grazie alle riprese video sulla televisione sulla telecamera e sulla proiezione:questi frammenti di vita sono presi su periodi differenti e vorrei cercare di creare un pasol che ripercorra i pensieri della mia memoria ,una specie di flash back nel passato (considerando diversi periodi di tempo la materia si fonde attraverso la luce e il tempo acquisisce la sua importanza con il fondersi delle idee)La foto si trova in penombra sia per motivi tecnici di proiezione del'immagine (di macerata),ma più che altro per delimitare lo spazio dell'immagine complessiva come un pezzo di memoria che pian piano vorrei ricostruire.L'inquadratura leggermente spostata verso il basso come se fosse lasciato al caso lo scatto e per cercare di dare un senso di precarietà al'immagine per portare chi guarda a immedesimarsi nella preparazione della foto.Le altre due foto fanno parte dello stesso progetto e le considero per il momento frammenti di memoria .penso che sia le foto che le prove video facciano parte di una unica istallazione che sto cercando di progettare. per il momento mi fermo qui e mi scuso se il discorso è stato scritto in maniera un pò contorta. ciao a tutti andrea

1 comment:

  1. caro andrea , non ti scusare , mi piace quello che hai scritto perche' cerca di spiegare e secondo me lo fa efficacciamente , come tu organizzi la tua memoria in questo processo.
    grazie , franko

    ReplyDelete